La terra dei motori

I MUSEI DEI MOTORI: STORIA, LEGGENDE E FUTURO

PRIMO GIORNO

Questa proposta dedicata esclusivamente ai Musei dei motori, ha lo scopo di farvi conoscere questo mondo fatto di geni leggendari come Ferruccio Lamborghini ed Enzo Ferrari; collezioni vintage e auto d’epoca come le prime Lamborghini, le Ducati o le  Maserati; prototipi ed edizioni speciali; macchine futuristiche e l’evoluzione dell’ingegneria meccanica. Passato, presente e futuro del mondo dei motori, tutto da scoprire!

La nostra proposta parte dalla Ducati, che ha sede a Borgo Panigale, alle porte di Bologna. Ingresso e visita del Museo Ducati, con moto d’epoca fino alle più recenti usate per i MotoGP.  Successivamente, vi consigliamo di raggiungere Sant’Agata Bolognese, la città della Lamborghini, dove  vi attende il Museo delle Tecnologie Lamborghini. Intanto che andrete verso la Pagani Automobili, vi consigliamo la sosta presso una delle nostre Acetaie di fiducia, dove potervi rilassare difronte ad un pranzo tipico modenese. Assaggio di Aceto Balsamico tradizionale di Modena incluso. Per chi fosse interessato, è possibile aggiungere la visita guidata dell’Acetaia con descrizione del processo produttivo. Una volta raggiunto lo stabilimento della Pagani, potrete visitare il Museo Horacio Pagani. La Pagani è una perla nella Terra dei Motori: un’auto da circa 2.000.000 di euro, in fibra di carbonio e costruita a mano con un motore esclusivo AMG Mercedes. .. non parliamo solo di macchina, ma di capolavori! Proseguimento per il pernottamento in un bellissimo Agriturismo nella campagna bolognese. Pernottamento e possibilità di cena.

SECONDO GIORNO

Prima colazione in agriturismo. La mattinata comincia con la visita al Museo Ferruccio Lamborghini che vi consigliamo assolutamente di visitare perché custodisce tutti i segreti di Ferruccio e il suo genio nel realizzare macchine. Potrete anche vedere la collezione privata di auto d’epoca e soprattutto le sue personali Countach e Miura! Proseguimento per Maranello, la città della Ferrari dove visitare il Museo Ferrari. la visita si sviluppa su più stanze dove avrete modo di scoprire tutto il mondo del Cavallino… dagli inizi alle one-off (cioè le macchine uniche prodotte in esclusiva su misura solo in 1 modello), dalle hypercars (tipo FXXK, la La Ferrari, la Enzo Ferrari) alle Formula 1, dalle auto oggi in produzione alla mostra in corso. 

Vi consigliamo quindi di spostarvi a Modena, splendida città d’arte, il cui centro storico è Patrimonio Unesco. Potrete godervi una passeggiata in centro, per un delizioso pranzo o uno snack. Successivamente, vi consigliamo o di visitare il Museo Enzo Ferrari che si trova proprio in città, realizzato in due edifici, uno moderno che rappresenta un grande cofano di un’auto, e uno in quella che fu la prima Officina del padre di Enzo; oppure di visitare la Collezione Panini, una collezione privata di auto d’epoca, considerata anche come Museo Maserati, realizzata all’interno di un bellissimo edificio in stile liberty che ricorda una stazione francese. Si trova a circa 15 min dalla città.

Quota di partecipazione solo musei

€ 150,00 per persona (alta stagione)
€ 130,00 per persona (bassa stagione)

QUOTAZIONE IN CAMERA DOPPIA; possibilità di camere singola, tripla o quadrupla

ALTA STAGIONE: da aprile a ottobre
BASSA STAGIONE: da novembre a marzo

N.B.: in caso di richieste durante periodi di festività/ponti o fiere particolari, la quotazione potrebbe subire variazioni. L’ordine delle visite potrebbe variare in base ai giorni di apertura e alle disponibilità, o anche in base alle esigenze dei clienti. E’ possibile aggiungere la visita guidata alle fabbriche, dal lunedì al venerdì.

La quota include: scrivere cosa è incluso nel tour

La quota non include: scrivere cosa non è incluso nel tour

Questo tour è organizzato da

<a href="https://www.mollotuttoviaggi.it/" target="_blank">Mollo Tutto Viaggi</a>

Mollo Tutto Viaggi

Alessia Severi

Alessia, classe 1982, metà modenese e metà ferrarese, professionalmente legata al bolognese… come mi definisco sempre, EMILIANA DOC! Cresciuta tra Parmigiano, le botti di Aceto Balsamico del nonno, la pasta fresca delle nonne e le Ferrari nella Pista di Fiorano, ho iniziato a lavorare nel mondo del turismo nel 2006, come assistente in Grecia e poi agente di viaggio. Dal 2010 mi occupo della Terra dei Motori e della Food Valley, creando proposte dedicate all’enogastronomia, con visite e degustazioni di Parmigiano Reggiano, Aceto Balsamico, Prosciutto e Lambrusco, e al mondo di Lamborghini, Ferrari, Pagani, Maserati e Ducati, tra musei, fabbriche ed esperienze di guida.