DAL MEDIOEVO AL RINASCIMENTO, tra i sapori estensi

GIORNO 1

Giornata dedicata alla scoperta delle eccellenze emiliane che rendono questa regione famosa in tutto il mondo; nella zona del modenese, in particolare, cuore della Food Valley emiliana, si sono tramandate per generazioni alcune tradizioni, nate sin dai romani come la coltivazione della vite o in periodo medievale come la lavorazione di un formaggio a pasta dura o durante il 1700, secolo in cui per la prima volta si parla di Balsamico per identificare un particolare tipo di Aceto. Scoprirne la storia, i colori, i profumi e le tecniche di produzione è una scoperta molto interessante. Il tutto “condito” da ottime e abbondanti degustazioni!

Accompagnati da una guida esperta, che lavora giornalmente nel caseificio, visiteremo tutte le fasi di produzione del vero Parmigiano Reggiano DOP; degustazione finale con 3 stagionature diverse e ricotta fresca del mattino. Proseguimento per produttore di vini locali, Lambrusco e Pignoletto. Questo produttore ha creato nel tempo un bellissimo Museo del Vino e Tradizioni contadine che la guida interna illustrerà sapientemente. Light lunch buffet a base di pizza, gnocco al forno ed erbazzone, la tipica torta salata di Modena, salumi con tigelle e Parmigiano, ma soprattutto degustazione di 3 vini! Terza tappa enogastronomica: l’Aceto Balsamico Tradizionale di Modena. Visita all’acetaia di famiglia, nella soffitta di casa e degustazione prima a cucchiaio, poi con alcuni abbinamenti salati e… dolci!

 

GIORNO 2

Ferrara, città del Rinascimento. Partendo dal Castello Estense, si effettuerà un percorso che attraversa il centro storico toccando i luoghi più rappresentativi della città rinascimentale e dell’Addizione Erculea, l’opera urbanistica che rese Ferrara la città più moderna d’Europa del XV secolo.

A seguire, ingresso all’interno di un Chiostro attuale sede di una delle Contrade del Palio. Da oltre cinquant’anni centinaia di volontari appartenenti ad otto contrade mantengono in vita la memoria storica del tardo medioevo e del rinascimento, attraverso uno degli eventi più affascinanti della città: il Palio, considerato il Palio più antico d’Italia.

I veri e propri protagonisti del Palio e della Contrada che visiteremo, vi racconteranno aneddoti, usi, costumi e tradizioni della preparazione all’evento più importante dell’anno. Appartenere ad una contrada per un ferrarese è come far parte di una seconda famiglia! Pranzo all’interno del chiostro con specialità tradizionali enogastronomiche (cappellacci di zucca, pinzini fritti con salumi, dessert, bevande incluse)

Quota di partecipazione

€ 135,00 pp – Minimo 25 persone
€ 130,00 pp – Minimo 35 persone

N.B.: la visita in Contrada deve essere prenotata e confermata con largo anticipo ed è disponibile esclusivamente il SABATO, con orari di ingresso a discrezione della Contrada stessa; altri giorni su richiesta

La quota include: visita guidata ad un caseificio, acetaia e produttore di vini; degustazione di Parmigiano Reggiano e ricotta; degustazione di aceto balsamico a cucchiaio; light lunch in cantina come descritto sopra con degustazione di vini; visita guidata della Ferrara Rinascimentale; ingresso ad una Contrada del Palio con visita guidata e spiegazioni dei costumi e delle tradizioni; pranzo in Contrada, bevande incluse

La quota non include: pernottamento; mance, extra personali e tutto quanto non sopra menzionato

Questo tour è organizzato da

<a href="https://www.mollotuttoviaggi.it/" target="_blank">Mollo Tutto Viaggi</a>

Mollo Tutto Viaggi

Alessia Severi

Alessia, classe 1982, metà modenese e metà ferrarese, professionalmente legata al bolognese… come mi definisco sempre, EMILIANA DOC! Cresciuta tra Parmigiano, le botti di Aceto Balsamico del nonno, la pasta fresca delle nonne e le Ferrari nella Pista di Fiorano, ho iniziato a lavorare nel mondo del turismo nel 2006, come assistente in Grecia e poi agente di viaggio. Dal 2010 mi occupo della Terra dei Motori e della Food Valley, creando proposte dedicate all’enogastronomia, con visite e degustazioni di Parmigiano Reggiano, Aceto Balsamico, Prosciutto e Lambrusco, e al mondo di Lamborghini, Ferrari, Pagani, Maserati e Ducati, tra musei, fabbriche ed esperienze di guida.